Siti Web > Notizie di Marketing e comunicazione

Consulta le nostre news di tecnologia ed informatica online !

Samsung pronta ad introdurre il notch nei propri smartphone. Eccone 3 tipologie


Anche Samsung avrà la sua notch ossia la sua lunetta capace di integrare sensori come quello fotografico o anche quello per il riconoscimento facciale direttamente nella parte frontale superiore del display permettendo comunque l’espansione della superficie del pannello. Samsung lo ha denigrato da sempre, da quando prima Apple e poi gli altri concorrenti, lo hanno introdotto nei propri smartphone top di gamma. Ora però sembra pronta ad integrarlo proponendolo però in tre diverse varianti.

Durante la Developer Conference negli States, dove l’azienda sudcoreana ha svelato al mondo intero il suo primo display “flessibile” ossia il Samsung Infinity Flex proponendolo per ora solo come prototipo ma in arrivo con il nuovo Galaxy X, ecco che sono state mostrate alcune slide in cui l’azienda conferma l’arrivo del notch anche nei propri device mobili.

Saranno probabilmente diversi da quanto abbiamo visto fino ad oggi con la concorrenza. In tal caso da quanto mostrato, Samsung, cercherà di implementarli secondo tre diverse tipologie nel futuro. Parliamo della possibilità di vedere un notch a forma di U e V per i telefoni di fascia bassa ma anche un notch a forma di O per i medio gamma. Differente invece la volontà dell’azienda di proporre un display definito ” New Infinity” che garantirà la mancanza totale delle cornici e che con ogni probabilità vedremo già a partire con il nuovo Samsung Galaxy S10 in arrivo il prossimo anno.

Samsung dunque deve arrendersi alla mercé della notch. Denigrata precedentemente sembra risultare una soluzione ovvia nel caso in cui si voglia estremizzare il display di uno smartphone mantenendo chiaramente la presenza di una fotocamera anteriore senza dover introdurre meccanismi particolari a scomparsa come quelli di Oppo o di Xiaomi. Questo soprattutto nel caso in cui il device non sia un prodotto top di gamma e dunque il prezzo di vendita non deve superare un certo livello.



Fonte: https://feeds.hwupgrade.it

Rate this post
Updated: 8 novembre 2018 — 14:04
Siti Web > Notizie di Marketing e comunicazione © 2018 Realizzazione, creazione, sviluppo, progettazione siti web-internet