Siti Web > Notizie di Marketing e comunicazione

Consulta le nostre news di tecnologia ed informatica online !

Sapphire, la nuova Radeon RX 5700 XT Pulse BE è più economica


Qualche settimana fa Sapphire aveva presentato un nuovo modello di Radeon RX 5600 XT, la Pulse BE, che rappresentava una versione più compatta ed elegante dell’originale Radeon RX 5600 XT Pulse. La particolarità della nuova edizione risiedeva nelle dimensioni, ridotte rispetto al modello precedente e nel BIOS. A quanto pare la compagnia ha deciso di ripetere il trattamento anche alla Radeon RX 5700 XT, annunciando la nuova Radeon RX 5700 Pulse BE (modello: 11293-09-20G), che offre un design significativamente diverso dall’originale, a partire dalla copertura esterna del dissipatore, la quale è stato realizzato in plastica ABS. Inoltre, anche il dissipatore stesso è dotato di una heat pipe in meno.

Le dimensioni sono rimaste le stesse (25,5 x 13,5 x 4,65 mm), ma Sapphire ha eliminato alcune caratteristiche dell’originale, come il sistema Quick Connect che consentiva di rimuovere facilmente le ventole per pulire con maggiore efficienza il dissipatore sottostante, nonché la funzionalità Dual Bios. Per quanto riguarda le frequenze di clock, è stato deciso di mantenere quelle di fabbrica di AMD, quindi in grado di spingersi sino a 1925MHz in Boost, mentre il quantitativo di memorie GDDR6 a 14 Gb/s è pari a 8GB.

Sapphire Radeon RX 5700 XT Pulse BE viene proposta al prezzo di 399$, ma al momento non sappiamo quando sarà disponibile anche in Europa.

Continuando a parlare di AMD, recentemente sono stati condotti alcuni test sull’APU Ryzen 7 4700G, evidenziando come la GPU integrata riesca a far girare alcuni titoli tripla A, come Doom Eternal, Death Stranding, Assassin’s Creed Odyssey e GTA V in FullHD con un frame rate più che dignitoso. Fino a qualche tempo fa sarebbe stato impensabile raggiungere tali risultati senza l’ausilio di una GPU dedicata, anche se solo di fascia bassa, e ora è invece possibile eseguire titoli tripla A con un numero di frame al secondo paragonabile a quello di alcune console.

Inoltre, in occasione della presentazione dei risultati finanziari relativi al secondo trimestre di quest’anno, la compagnia di Sunnyvale ha affermato che la tabella di marcia dell’azienda è in perfetto orario e non ci saranno ritardi su quanto pianificato. In particolare, è stato confermato che l’architettura Zen 3 vedrà la luce sia nei prodotti consumer che in quelli data center prima della fine dell’anno, mentre è iniziato l’avvio delle spedizioni di chip semi-custom a Microsoft e Sony per la produzione delle console di prossima generazione, PlayStation 5 e Xbox Series X, in modo che siano pronte per le vacanze invernali.



Fonte articolo: https://www.tomshw.it/

Rate this post
Updated: 30 Luglio 2020 — 17:51
Siti Web > Notizie di Marketing e comunicazione © 2018 Realizzazione, creazione, sviluppo, progettazione siti web-internet