Siti Web > Notizie di Marketing e comunicazione

Consulta le nostre news di tecnologia ed informatica online !

SpeakUp, il trojan invisibile agli antivirus


Check Point ha recentemente pubblicato il Global Treath Index di gennaio 19 nel quale spicca la scoperta di un nuovo trojan, SpeakUp.
SpeakUp attacca macchine Linux e si diffonde tramite vulnerabilità del tipo Command Injection over HTTP ed è considerato dai ricercatori una minaccia significativa per la sicurezza, anche perché al momento non esiste un antivirus in grado di identificarlo e rimuoverlo.

Una volta compromesso un sistema, SpeakUp cerca di replicarsi su altre macchine della rete e installare il miner XMRig e sfruttare le risorse di calcolo per il mining della criptovaluta Monero. Detta così non sembrerebbe una minaccia gravissima, non quando un ransomware per lo meno, ma secondo gli esperti SpeakUp le modalità di propagazione del virus e le tecniche di offuscamento messe in atto per nascondere il payload sono troppo evolute per limitarne l’uso alla diffusione di un comune Miner. La struttura del malware permette infatti di veicolare attacchi ben più pericolosi per le aziende, tanto che Check Point si aspetta una rapida crescita del numero di infezioni di questo tipo nell’arco di quest’anno.

Le backdoor come Speakup possono eludere il rilevamento e poi distribuire ulteriore malware potenzialmente più pericoloso ai dispositivi compromessi. Dal momento che Linux è ampiamente utilizzato nei server aziendali, ci aspettiamo una grande crescita di Speakup nel corso dell’anno, così come la gravità dei suoi attacchi.” ha commentato Maya Horowitz, Threat Intelligence Group Manager di Check Point.
 

 



Fonte: https://feeds.hwupgrade.it

Rate this post
Updated: 20 Febbraio 2019 — 16:41
Siti Web > Notizie di Marketing e comunicazione © 2018 Realizzazione, creazione, sviluppo, progettazione siti web-internet