Siti Web > Notizie di Marketing e comunicazione

Consulta le nostre news di tecnologia ed informatica online !

Spotify aggiunge comandi personalizzati per Google Assistant


Una delle funzionalit pi utilizzate dai noi quando interagiamo con gli assistenti vocali e quella di chiedere la riproduzione della musica, in particolare quando utilizziamo dispositivi presenti in casa come i device “Home” di Google oppure “Echo” di Amazon.

Nello specifico Google Home permette di scegliere il servizio di musica streaming che preferiamo e utilizzare quello per scegliere la musica attraverso alcuni classici comandi vocali da chiedere all’assistente Google. Ora l’esperienza che riguarda lo streaming attraverso Spotify sta per ottenere un aggiornamento, utilizzando Spotify con un dispositivo Google Assistant ora sar possibile chiedere un contenuto consigliato tramite un comando vocale, cosa che prima ovviamente non era possibile.

I nuovi comandi che Spotify vuole implementare negli altoparlanti Home e nei display Nest,semplificano la riproduzione e la ricerca di nuovi contenuti in base ai propri gusti. A partire da oggi quindi gli utenti Spotify Premium che hanno impostato il servizio di streaming musicale sul proprio dispositivo Google Home saranno in grado di ricevere consigli musicali tramite un solo comando vocale.

I comandi che Google riconoscer sono i seguenti: Hey Google, …

  • Consiglia un po’ di musica
  • Riproduci la musica consigliata
  • Trova della musica consigliata

E se il brano non di vostro gradimento:Hey Google, …

  • Riproduci qualcosa di diverso
  • Riproduci qualcos’altro

Questi comandi vocali aggiorneranno anche l’algoritmo di Spotify che sar poi in grado di consigliare brani pi inerenti ai propri gusti musicali.

Al momento possono sfruttare questi nuovi comandi solo coloro che utilizzato in dispositivo Google Home con la lingua inglese, non sono state rivelate tempistiche relative agli altri paesi, ma confidiamo che Google aggiorni presto anche per noi la ricezione di questi comandi vocali. Spotify ha riservato questa funzione solo agli abbonati Spotify Premium.






Fonte: https://feeds.hwupgrade.it

Rate this post
Updated: 19 Novembre 2019 — 16:33
Siti Web > Notizie di Marketing e comunicazione © 2018 Realizzazione, creazione, sviluppo, progettazione siti web-internet