Siti Web > Notizie di Marketing e comunicazione

Consulta le nostre news di tecnologia ed informatica online !

Tesla ancora in profitto alla fine del 2019: l’elettrico non è più un sogno?


Tesla è stata la prima azienda a credere davvero nelle auto elettriche come soluzione per la mobilità sostenibile e realmente “mainstream”. E, dopo tanto scetticismo e momenti decisamente difficili, l’azienda sta riportando risultati finanziari più che positivi: lo scorso mercoledì, dopo la chiusura dei mercati, la compagnia di Elon Musk ha rilasciato i risultati economici dell’ultimo trimestre del 2019. E i risultati sono ottimi.

Le stime di Wall Street citavano 7,05 miliardi di dollari in fatturato con un guadagno di 1,62 dollari per azione, aspettative già forti per via del trimestre precedente buono. I risultati di Tesla però sono andati ben oltre: 7,38 miliardi di dollari in fatturato, con un profitto di ben 2,14 dollari per azione (Non-GAAP). L’azienda è riuscita a vincere la scommessa dell’elettrico? Impossibile dare una risposta definitiva, ma ad oggi si può dire che è riuscita a dare vita a un nuovo mercato rendendolo profittevole in tempi utili.

Il produttore di auto elettriche ha continuato a migliorare la sua posizione finanziaria nel terzo trimestre dell’anno grazie al forte risultato, aumentando la liquidità di quasi un miliardo di dollari, portandola a 6,3 miliardi. Anche Tesla Energy, la sussidiaria legata alla produzione e stoccaggio di energia, ha migliorato la sua posizione. In seguito al rilascio degli ultimi dati finanziari Tesla è cresciuta del 6% nel trading after-market, e al momento in cui scriviamo è a +11% con un valore per singola azione di oltre 645 dollari.

Durante la conferenza Tesla ha dichiarato alcune informazioni sulla Model Y in arrivo, con la produzione in volumi che è stata lanciata a gennaio 2020. Insieme a Model 3 il produttore ha una capacità produttiva, per i due veicoli, di circa 400 mila unità l’anno. La produzione di Model Y accelererà nel corso del tempo con l’aggiunta di nuova strumentazione nella catena di montaggio (prevista a metà 2020), e la capacità produttiva di Tesla dovrebbe raggiungere le 500 mila unità l’anno. Le prime consegne di Model Y saranno alla fine del Q1 2020.




L’azienda ha rivelato inoltre che grazie ai progressi nello sviluppo della vettura, la versione AWD di Model Y avrà un’autonomia massima di oltre 500km, 50 in più rispetto a quelli annunciati al lancio. Per il 2020 l’azienda ritiene che sia possibile superare con scioltezza le 500 mila consegne. Nel 2020, inoltre, la produzione di Tesla dovrebbe superare le consegne.




Fonte: https://feeds.hwupgrade.it

Rate this post
Updated: 30 Gennaio 2020 — 17:49
Siti Web > Notizie di Marketing e comunicazione © 2018 Realizzazione, creazione, sviluppo, progettazione siti web-internet