Siti Web > Notizie di Marketing e comunicazione

Consulta le nostre news di tecnologia ed informatica online !

tirato a lucido con l’aggiornamento B157


La versione brand TIM del top di gamma Huawei P20 Pro regala un sorriso ai suoi possessori: il dispositivo riprende il proprio processo di aggiornamento, agguantando la release B157, basata su Android 8.0.1 Oreo con EMUI 8.0.1, e comprensiva della patch di sicurezza di ottobre 2018. Un pacchetto che non dovrebbe includere null’altro di particolare, ma una serie di ottimizzazioni generalizzate e volte a migliorare l’esperienza utente offerta (ineccepibile nel caso di questo portabandiera, che abbina egregiamente efficienza e resa energetica, fatta eccezione per gli ultimi episodi che hanno assistito ad un certo calo di autonomia con le più recenti distribuzioni software).

La notifica OTA di avvenuta disponibilità ha iniziato la propria corsa in queste ore: nel caso in cui non avesse ancora bussato alla vostra porta, non dovrete fare altro che attendere ancora un po’. Una notizia non di poco conto per i possessori di Huawei P20 Pro brand TIM: il gestore blu non è solito distinguersi per celerità di distribuzione, ma in genere rilascia pacchetti sempre molto ottimizzati. Potrebbe accadere altrettanto adesso per l’aggiornamento B157, di cui purtroppo non abbiamo ancora alcuna evidenza in termini di resa effettiva (dateci qualche giorno di tempo per analizzare al meglio l’upgrade, così da potervi raccontare di più a riguardo, specie in relazione alla durata della batteria, argomento che tende sempre a scottare).

L’occasione è buona per ribadirvi che l’installazione del pacchetto non andrà a cancellare i vostri dati personali (ogni volta ve lo ripetiamo perché tra voi potrebbe esserci qualche nuovo utente che ancora non sa come funzionano certe questioni, ed è bene continuare a specificarlo per non creare confusione). Ci sembra di aver detto con quest’ultimo monito, ma, naturalmente, se aveste domande da farci, il box dei commenti resta a vostra completa disposizione.

Ti potrebbero interessare:





Fonte: http://www.optimaitalia.com/

Rate this post
Updated: 4 dicembre 2018 — 11:05
Siti Web > Notizie di Marketing e comunicazione © 2018 Realizzazione, creazione, sviluppo, progettazione siti web-internet