Siti Web > Notizie di Marketing e comunicazione

Consulta le nostre news di tecnologia ed informatica online !

un altro virtuale al passo d’addio dal 31 dicembre?


Da qui al 31 dicembre 2018 potrebbe chiudere anche Ringo Mobile, l’operatore virtuale che garantisce i propri servizi appoggiandosi sulla rete TIM, fino alla velocità del 3G (in collaborazione con Nòverca in termini di suo aggregatore). Ieri vi avevamo raccontato della stessa sorte in relazione ad Erg Mobile, che a sua volta chiuderà i battenti entro il 31 marzo 2019. Oggi è il turno di Ringo Mobile, un altro gestore MVNO che non riesce a restare in piedi, malgrado gli sforzi compiuti.

L’SMS di notifica sta pian piano raggiungendo tutti gli utenti attivi, recitando le parole che seguono:

“Dal 31 Dicembre 2018 i servizi mobili Ringo Mobile potrebbero essere non più erogati, la invitiamo ad effettuare il passaggio ad altro Operatore entro tale data”.

Se non si vuol perdere il proprio numero di telefono, non si può fare altro che passare ad un altro provider, come facilmente immaginabile. Abbiamo provato a dare un’occhiata al sito ufficiale di Ringo Mobile, che purtroppo non è risultato raggiungibile: non ci sono, pertanto, altre comunicazioni in merito alla vicenda, il cui epilogo sembra ormai essere segnato.

Giusto un anno fa, per via di disturbi interni di una certa entità, c’erano stati problemi nell’attivazione di nuove SIM e nell’erogazione delle ricariche telefoniche, cosa che aveva fatto pensare ad un possibile addio dell’operatore virtuale. La comunicazione, purtroppo, adesso è arrivata: i clienti non possono che prenderne atto e guardarsi intorno, per poter scegliere in tempo il nuovo gestore telefonico e la tariffa a loro più congeniale (ce ne sono così tante, ed ormai quasi tutte economiche e con bundle piuttosto ricchi, che non avrete difficoltà nell’individuare quella più adatta alle vostre esigenze). Ringo Mobile era salito agli onori della cronaca nell’agosto 2016, quando offrì SIM gratuite ed una tariffa voce a consumo di 5 cent/minuto. Credete sarà una grave perdita, oppure sentirete poco la mancanza dell’operatore virtuale?





Fonte: http://www.optimaitalia.com/

Rate this post
Updated: 4 Dicembre 2018 — 10:33
Siti Web > Notizie di Marketing e comunicazione © 2018 Realizzazione, creazione, sviluppo, progettazione siti web-internet