Siti Web > Notizie di Marketing e comunicazione

Consulta le nostre news di tecnologia ed informatica online !

Vodafone: niente più aumenti o rimodulazione per 6 mesi! Ecco la promessa rivoluzionaria (obbligata)


L’AGCOM ossia l’Autorit per le Garanzie nelle Comunicazioni, ha ufficialmente esternato gli accordi presi con Vodafone che nei prossimi 6 mesi non modificher in maniera unilaterale il contratto con i propri utenti. Questo significa che per tutti coloro che sono in Vodafone, per almeno 6 mesi, l’azienda ha promesso di non aumentare o rimodulare i propri contratti. Una decisione che arriva dopo il procedimento sanzionatorio che era stato aperto dall’autorit a causa delle rimodulazioni di alcune SIM dati e di abbonamento a consumo.

Vodafone blocca gli aumenti per 6 mesi: ecco perch

L’AGCOM ha pubblicato la determina n. 90/20/DTC che nel suo insieme non fa altro che proporre in maniera definitiva gli impegni presi da parte di Vodafone Italia nei confronti dell’Autorit ma anche nei confronti degli utenti. In questo caso la delibera arriva a posteriori del processo sanzionatorio dello scorso febbraio 2020 quando a Vodafone era stato commisurato un atto di contestazione per la violazione del codice delle comunicazioni elettroniche in cui si faceva riferimento all’addebito agli utenti intestatari di SIM in abbonamento per traffico dati ”a consumo” di un canone fisso a causa di una modifica unilaterale del contratto.

La storia sembra riguardare l’ennesima rimodulazione che Vodafone aveva realizzato nei confronti degli utenti quando aveva deciso di introdurre il canone di 5 al mese per tutti i piani in abbonamento con internet a consumo e che non veniva utilizzati da tempo. Una modifica che avrebbe portato ad un addebito continuativo anche in caso di inutilizzo della SIM.

In cosa dunque si impegna Vodafone per i prossimi 6 mesi?

La prima novit quella appunto dello stop per almeno 6 mesi delle variazioni unilaterali delle condizioni di contratto e questo chiaramente significa che non ci saranno pi rimodulazioni sulle offerte sia voce che dati attive per gli utenti per almeno 6 mesi. Vodafone per permetter agli utenti di recedere da un servizio o da un’opzione aggiuntiva presente in un contratto. In questo caso la novit quella di poterlo fare anche per una singola opzione, cosa che fino ad ora non era possibile fare.

Oltre a questo Vodafone Italia si impegna anche a fornire una sintesi contrattuale integrativa non appena viene stipulato il contratto con il cliente. Ma non solo perch verr anche creata una specifica sezione nell’area personale dell’utente dove saranno riportate in ordine cronologico le modifiche al contratto applicate ai clienti. Infine l’AGCOM sar informata preventivamente per ogni tipo di modifica unilaterale e si creer una Vigilanza che verificher ogni 6 mesi la corretta applicazione degli impegni da parte dell’operatore.



Fonte: https://feeds.hwupgrade.it

Rate this post
Updated: 1 Agosto 2020 — 10:43
Siti Web > Notizie di Marketing e comunicazione © 2018 Realizzazione, creazione, sviluppo, progettazione siti web-internet