Siti Web > Notizie di Marketing e comunicazione

Consulta le nostre news di tecnologia ed informatica online !

Warcraft 3: Reforged è ora il gioco con la media voti più bassa su Metacritic


Con un punteggio pari a 0.5 (su 10), Warcraft 3: Reforged ufficialmente il titolo con il metascore pi basso di sempre su Metacritic, record che fino a poche ore fa poteva ‘vantare’ Day One: Garry’s Incident; quest’ultimo titolo, uscito nel 2013, ha persino ricevuto nuove recensioni positive, passando da una media voti di 0.4 a 0.8. L’obiettivo degli utenti? Affibbiare il primato negativo all’ultima produzione di Blizzard, per le diverse lacune che il gioco presenta e per le discutibili manovre recentemente intraprese dal colosso di Irvine. Facciamo chiarezza.

Warcraft 3 Reforged: i giocatori scatenano il review bombing

“Molto deluso dal prodotto finale”, “La peggiore remaster nella storia delle remaster”; sono frasi come queste ad accompagnare le recensioni degli utenti su Metacritic, con voti che vanno dallo 0,4 allo 0,7. Tra le critiche degli utenti leggiamo dei diversi difetti che sembrano affliggere il gioco di Blizzard: si parte da un’interfaccia utente poco curata per arrivare ad una pi grave mancanza di contenuti che erano invece presenti nel titolo originale. Insomma, tra i vari tagli e i problemi di ottimizzazione, la situazione legata a Warcraft 3: Reforged decisamente catastrofica.

A peggiorare la situazione ci pensa la stessa Blizzard Entertainment.

Il producer ha infatti deciso di non rimborsare i giocatori che ne fanno richiesta, violando i diritti stessi dei consumatori e attirando ulteriori critiche negative. Alcuni utenti sarebbero stati anche bannati, probabilmente a causa dei contenuti delle loro richieste di rimborso. Non un caso, dunque, se nelle suddette recensioni di Metacritic ritroviamo le invettive rivolte dai fan a Blizzard, criticandone sia le scelte di design che quelle di marketing.

Neanche il corposo aggiornamento alla versione 1.32 ha potuto salvare Warcraft 3: Reforged dal massacro adoperato dagli utenti. L’ultima patch arrivata a pochi giorni dal lancio (29 gennaio) per introdurre tre missioni prologo provenienti dall’RTS originale, lievi miglioramenti grafici e altre modifiche per quanto concerne il sistema di difficolt e i salvataggi automatici.

Per chi fosse estraneo al fenomeno del review bombing, parliamo di un vero e proprio strumento adottato occasionalmente dai fan per far sentire la propria voce, almeno in quelle circostanze in cui si ritiene necessario. Rientra in questi casi quello di Warcraft 3: Reforged, un gioco rilasciato con una generosa quantit di intoppi tecnici e contenutistici, a cui si aggiungono alcune contestabili decisioni del producer. Blizzard, intanto, non ha ancora fornito una spiegazione esauriente in merito all’attuale stato di Reforged, ma attendiamoci un eventuale comunicato nelle prossime settimane.



Fonte: https://feeds.hwupgrade.it

Rate this post
Updated: 3 Febbraio 2020 — 15:09
Siti Web > Notizie di Marketing e comunicazione © 2018 Realizzazione, creazione, sviluppo, progettazione siti web-internet