Siti Web > Notizie di Marketing e comunicazione

Consulta le nostre news di tecnologia ed informatica online !

Windows 10 1909, Microsoft annuncia le feature rimosse e quelle non più in sviluppo


Di recente Microsoft ha rilasciato Windows 10 November 2019 Update, un piccolo aggiornamento con una breve lista di novit. Lo sviluppatore ne aveva parlato in precedenza anticipando che il nuovo aggiornamento avrebbe contenuto solo novit di scarso rilievo, anche se avrebbe avuto un build number superiore. Le differenze fra 1903 e 1909 sono talmente contenute che gli update cumulativi saranno gli stessi per entrambe le versioni.

Microsoft ha inoltre rilasciato i documenti di supporto aggiornati con la versione 1909, i quali mostrano quali feature saranno rimosse o che non verranno pi sviluppate con l’aggiornamento.

Windows 10 November 2019 Update, feature rimosse

Microsoft ha rimosso il servizio cloud Peer Name Resolution Protocol (PNRP) con la versione 1809 di Windows 10, e con il nuovo update viene completato il processo di rimozione con l’eliminazione di tutte le API corrispondenti. Inoltre Microsoft ha anche eliminato alcune funzionalit delle impostazioni della barra delle applicazioni, funzioni di cui aveva cessato lo sviluppo con il May 2019 Update. Adesso sono state del tutto eliminate.

Windows 10 November 2019 Update, feature non pi in sviluppo

Oltre alle feature eliminate ci sono altre funzionalit che “non sono pi in sviluppo”, ovvero feature ancora presenti sul sistema operativo ma che potrebbero essere del tutto eliminate con le successive versioni del sistema operativo. Per le prossime versioni Microsoft ha pianificato che l’Hyper-V vSwitch non sar pi collegabile a un team LBFO, ma potr essere collegato via SET (Switch Embedded Teaming). Verr rimossa la tab Language Community dal Feedback Hub, con la richiesta di modifiche nelle traduzioni del sistema operativo che potr essere effettuata attraverso i feedback tradizionali.

Non sar pi sviluppata My People (I miei contatti), app che potrebbe essere rimossa – avverte Microsoft – nelle versioni future del sistema operativo. Nelle prossime versioni gli IME TSF1 e TSF2 verranno sostituiti con TSF3, mentre verr rimossa la feature PSR (Package State Roaming), che consente a chi non developer Microsoft di accedere al roaming di dati fra dispositivi, che a sua volta permette agli sviluppatori delle app UWP di scrivere dati su Windows e sincronizzarli su altre istanze di Windows con lo stesso utente. L’alternativa consigliata da Microsoft Azure App Service.

Insomma, per gli utenti comuni l’unica novit degna di nota il cessato sviluppo dell’app I miei contatti che pare non sia stata sufficientemente utilizzata dagli utenti. Il prossimo aggiornamento con feature di Windows 10 sar la versione nota oggi come 20H1, ed prevista per la prima met del 2020. Ad oggi, comunque, sembra improbabile che la nuova versione verr distribuita senza l’app I miei contatti.



Fonte: https://feeds.hwupgrade.it

Rate this post
Updated: 15 Novembre 2019 — 11:05
Siti Web > Notizie di Marketing e comunicazione © 2018 Realizzazione, creazione, sviluppo, progettazione siti web-internet