Windows 10 October 2020 Update (20H2) rilasciato con il nuovo Menu Start! Le novità e come scaricarlo subito


Dopo un test avviato lo scorso mese di giugno Microsoft ha lanciato Windows 10 20H2, nome completo Windows 10 October 2020 Update. Il nuovo aggiornamento con feature è adesso disponibile per tutti gli utenti, attraverso un consueto piano di roll-out progressivo che prevede la distribuzione progressiva del pacchetto prima sui sistemi più moderni o su quelli che non dovrebbero soffrire di problematiche in base alla configurazione.

Fra le novità abbiamo il numero di versione che si basa su criteri differenti: le nuove versioni infatti non vengono più identificate con quattro cifre, ma con due cifre iniziali che indicheranno l’anno e infine H1 (prima parte dell’anno) o H2 (seconda metà dell’anno). Il nuovo aggiornamento viene chiamato quindi Windows 10 20H2, il prossimo sarà Windows 10 21H1 e così via. In precedenza le ultime due lettere (anzi cifre, in quel caso) segnalavano il mese in cui veniva rilasciato l’aggiornamento (non sempre esatto).

Come abbiamo già scritto in precedenza, Windows 10 20H2 si presenta come un aggiornamento con feature di dimensioni relativamente piccole, proprio come era stato Windows 10 1909 lo scorso anno. Inoltre, per chi ha già Windows 10 2004, verrà installato solo un pacchetto di abilitazione che attiverà delle feature che sono già presenti nel codice dell’attuale sistema operativo ma non sono ancora disponibili per l’utente. Windows 10 2004 e Windows 10 20H2 riceveranno inoltre gli stessi aggiornamenti di sicurezza mensili, con le build che avranno nomi simili.

Non si tratta, lo sottolineiamo, di un aggiornamento fondamentale come quelli di sicurezza e non verrà installato in maniera obbligata sul sistema in uso. Sarà l’utente a scegliere se e quando farlo, a meno che non ci sia installata una versione prossima allo scadere del supporto. Fra le novità principali abbiamo la versione di Edge basata su Chromium per la prima volta installata in maniera nativa, una nuova interfaccia grafica per il Menu Start con un aspetto meno rozzo, nuove selezioni per le app previste nella Barra delle applicazioni al primo avvio e altro.

Come passare subito a Windows 10 October 2020 Update

Se siete fortunati la procedura è semplicissima: andate in Windows Update e fate la ricerca manuale degli aggiornamenti, Windows 10 October 2020 Update (versione 20H2) dovrebbe apparirvi tra i download proposti.

Nella maggioranza dei casi, però, la procedura non è così banale, ma è comunque alla portata di tutti. Tutto quello che serve è il software Assistente aggiornamento o il Media Creation Tool, entrambi disponibili a questo indirizzo. Una volta scaricati seguite i vari passi proposti dai programmi, facendo attenzione se volete conservare i dati preesistenti oppure no.

In alternativa, chi può accedere all’ex MSDN, My Visual Studio Download, può scaricare anche i file .ISO per creare chiavette o supporti avviabili, oppure è anche possibile iscriversi al programma Windows Insider, al canale Release Preview, e installare il pacchetto via Windows Update.



Fonte: https://feeds.hwupgrade.it

Rate this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *