Windows on ARM, ufficiale: molte nuove app compatibili grazie all’emulazione x64


Microsoft ha confermato ufficialmente che supporter i software x64 sulla piattaforma Windows on ARM via emulazione, portando compatibilit (anche se non nativa) verso un parco software pi vasto rispetto a quello a disposizione oggi. Allo stato attuale i PC ARM64 possono eseguire tre tipi di app: app ARM native a 32-bit e a 64-bit e app x86 a 32-bit via emulazione. Con la novit Windows on ARM aggiunger alla lista anche le app x64 a 64-bit.

Gli utenti dovranno chiaramente accettare dei compromessi in fatto di prestazioni, dal momento che le app eseguite via emulazione sono pi lente rispetto alle native. Microsoft vuole procedere in questa direzione perch sembra l’unica per ridurre il gap sul numero di app presenti fra le varianti tradizionali del sistema operativo e quella per dispositivi con CPU ad architettura ARM. Un problema che in passato aveva decretato la morte della piattaforma Windows Mobile.

All’epoca Microsoft era riuscita a convincere i colossi come Facebook e Twitter a rilasciare le loro app sulla piattaforma, ma gli utenti che cercavano le app minori, cui erano gi abituati sugli altri dispositivi, rimanevano delusi sentendone la mancanza. Essendo rimasta scottata una prima volta, Microsoft probabilmente non vuole correre il rischio di lasciare scoperte alcune tipologie di applicazioni, e vuole che tutto il parco app disponibile su desktop sia compatibile anche su Windows on ARM, anche se si deve scendere a qualche compromesso.

L’emulazione delle app x64 su Windows on ARM arriver a novembre, prima per i soli utenti Insider, per poi raggiungere anche le versioni stabili. Il rilascio finale atteso non prima del 2021, quindi, considerando la cadenza tipica degli aggiornamenti di Windows 10. Importante notare che la funzione arriver su tutti i sistemi Windows on ARM (anche con Snapdragon 835), quindi non sar necessario nuovo hardware per eseguire le app x64 in emulazione.



Fonte: https://feeds.hwupgrade.it

Rate this post
Updated: 1 Ottobre 2020 — 14:32
Siti Web > Notizie di Marketing e comunicazione © 2018 Realizzazione, creazione, sviluppo, progettazione siti web-internet