Xbox e Bethesda, chiarimenti da Microsoft: alcuni giochi saranno esclusive PC e Series X?


Attraverso una delle operazioni finanziarie pi sorprendenti di sempre, poche ore fa Microsoft ha ufficializzato l’acquisizione di Zenimax Media. La casa di Xbox accoglie cos l’intera famiglia Bethesda, la quale include software house del calibro di id Software, Arkane Studios e MachineGames, cos come franchise quali The Elder Scrolls, Fallout e DOOM.

Con una singola mossa il colosso statunitense ha riacceso la ‘battaglia’ con Sony e la sua PlayStation 5, ma Phil Spencer – capo della divisione Xbox – ha dovuto chiarire alcuni punti in merito alla futura distribuzione dei giochi Bethesda, e non solo.

Xbox Game Pass: Starfield e altri giochi Bethesda al day one

Dopo l’inaspettato annuncio della scorsa giornata si inevitabilmente parlato di Xbox Game Pass, servizio che da oltre tre anni offre l’accesso istantaneo a una vasta gamma di titoli, sulle console Xbox, PC e sui dispositivi mobile – grazie alla recente integrazione di xCloud. La domanda, dunque, sorge spontanea: anche i giochi Bethesda faranno parte di questo ghiotto catalogo?

xbox bethesda giochi

La risposta arriva direttamente da Bethesda, tramite un post pubblicato sul suo sito ufficiale in seguito all’annuncio di cui sopra. La compagnia spiega che Microsoft, che ora controlla 23 diversi studi creativi, “aggiunger gli iconici franchise Bethesda a Xbox Game Pass”. I futuri giochi del publisher verranno introdotti su Game Pass al day one e, tra questi, troveremo senz’altro Starfield, come confermato in una nota stampa.

Starfield l’unica produzione tripla-A citata nel comunicato, ma probabile che anche il gi annunciato The Elder Scrolls VI far parte dei titoli disponibili al lancio su Xbox Game Pass, seguendo l’esempio di altri titoli first-party prodotti da Microsoft. Attendiamoci, inoltre, l’arrivo di ulteriori giochi dei Bethesda Game Studios su Game Pass, primo fra tutti l’acclamato DOOM Eternal che si appresta ad accogliere la sua prima espansione.

A proposito del servizio on demand di Microsoft, Xbox Game Pass conta attualmente 15 milioni di abbonati, con un aumento del 50% rispetto ai 10 milioni raggiunti solo lo scorso aprile. Negli ultimi sei mesi la piattaforma ha visto una notevole crescita, complice la ‘spinta’ fornita dalla costante immissione di nuovi titoli nel catalogo console e PC. Per quanto concerne l’immediato futuro, siamo sicuri che anche xCloud far la sua parte.


Deathloop e Ghostwire Tokyo su PS5… ma gli altri titoli?

Oltre a portare buone notizie per la fanbase Xbox, l’annuncio dell’acquisizione di Bethesda ha innescato i timori dell’utenza PlayStation. Ricordiamo, del resto, che nel 2021 assisteremo al debutto di due titoli della compagnia americana, tali Deathloop e Ghostwire Tokyo.

Sviluppati rispettivamente da Arkane Studios e Tango Gameworks, i due giochi sarebbero stati lanciati in esclusiva temporale su PlayStation 5 prima di poter debuttare sulle altre piattaforme – incluse Xbox Series X e Series S. Come spiega Jason Schreier, ex Kotaku e attuale reporter di Bloomberg, l’accordo di esclusivit verr rispettato da Microsoft.




Schreier cita le parole di Phil Spencer, il quale ha parlato dell’esistenza di molti progetti non ancora annunciati. C’ per un’altra nota decisamente rilevante: secondo Spencer, i prossimi giochi Bethesda arriveranno su Xbox, PC e anche “su altre console, ma decideremo caso per caso”. Come interpretare quest’ultima affermazione? Ad esempio, Microsoft potrebbe decidere di rilasciare il prossimo capitolo di DOOM su tutte le console, PS5 inclusa, ma potrebbe anche escludere la console Sony dal futuro lancio di Starfield o – nella peggiore delle ipotesi – di The Elder Scrolls VI.

Nei prossimi anni scopriremo la vera strategia adottata da Xbox per la distribuzione dei giochi Bethesda. Non fatichiamo a immaginare un nuovo capitolo di Fallout in sviluppo presso Bethesda Softworks e la stessa Obsidian Entertainment (Fallout New Vegas), altro studio acquisito da Microsoft nel novembre 2018 – e un simpatico tweet della software house ci offre un indizio.


Ricordiamo che da oggi possibile preordinareXbox Series X e Xbox Series S. La prima viene venduta a un prezzo consigliato di 499 euro, mentre la pi accessibile Series S disponibile a soli 299 euro. Entrambe le piattaforme sono attese per il 10 novembre 2020.





Fonte: https://feeds.hwupgrade.it

Rate this post
Updated: 22 Settembre 2020 — 12:47
Siti Web > Notizie di Marketing e comunicazione © 2018 Realizzazione, creazione, sviluppo, progettazione siti web-internet