Siti Web > Notizie di Marketing e comunicazione

Consulta le nostre news di tecnologia ed informatica online !

Xerox VersaLink C405, produttività e semplicità per Pmi


Xerox è da molti anni leader nel settore printing in riferimento al mercato large enterprise; più recente è invece la scelta di approcciare il complesso e variegato mercato delle piccole e medie imprese, a cui si rivolge con la stampante multifunzione VersaLink C405.

I competitor nel segmento non mancano, sono agguerriti e ben posizionati. Il compito che si prefigge Xerox sarà quindi difficile, ma la società americana ne è ben consapevole.

Xerox VersaLink C405
Caratteristiche tecniche

Velocità di stampa fino a 35 ppm
Alimentatore automatico fronte/retro (DADF) a singolo passaggio da 50 fogli
NFC Tap-to-Pair e Wi-Fi e Wi-Fi Direct opzionali
Capacità carta standard 700 fogli/massima 1.250 fogli
Vassoio bypass da 150 fogli
Qualità di stampa e scansione: Fino a 600×600×8 dpi
Connessioni: Ethernet 10/100/1.000 Base-T, USB 3.0 High-Speed, NFC Tap-to-Pair
Wi-Fi 802.11n e Wi-Fi Direct con Kit per Wi-Fi opzionale
Tempo di uscita prima pagina Velocità massima di 13 secondi a colori / 12 secondi in bianco e nero
Tempo di uscita prima copia Velocità massima di 11 secondi a colori/8 secondi in bianco e nero
Dimensioni: 432×540×599 mm e peso 33 kg

Se una grande multinazionale può contare su budget importanti e adeguate competenze informatiche, molto spesso una Pmi o un professionista si trovano a dover bilanciare esigenze pratiche e risorse limitate, senza peraltro il conforto di una preparazione specifica che consenta di fare la scelta più congeniale.

Nel pensare alle proprie stampanti multifunzione digitali, Xerox non si è limitata quindi a scelte tecniche improntate alla prestazione pura: la produttività e la semplicità d’uso ha fatto pare della progettazione di tutti i modelli fin dal principio.

Non si tratta di mere dichiarazioni di principio: nel corso della nostra prova abbiamo avuto modo di apprezzare diversi spunti della Xerox VersaLink C405 che denotano una concreta attenzione alle potenziali difficoltà d’utilizzo della macchina da parte di utenti non esperti.

Aspetto, ingombro e pannello

VersaLink C405 si presenta con il look tipico dei prodotti Xerox, unendo design sobrio a linee curve che contribuiscono ad ammorbidirne i contorni.

Anche i colori, bianco e blu scuro, sono allineati con il resto della linea produttiva, in una continuità frutto di un’evidente scelta di campo. Gli ingombri, per il modello a singolo cassetto carta, sono di 432×540×599 millimetri. Il peso è di 33 chili.

VersaLink C405DN-3

L’esemplare da noi provato, in versione DN (Duplex e Network) dotato di 4 Gbyte di Ram, si è rivelato facile da mettere in azione sia lato Pc sia per quanto riguarda l’uso del touch-screen capacitivo a colori da 5 pollici.

A corredo del pannello touch, troviamo una serie di app Xerox ConnectKey precaricate, e dedicate a varie funzioni fra le più comuni in un ufficio, come la scansione (anche in Pdf con Ocr), invio email, fotocopia, configurazione, Wi-Fi Direct Print e altro ancora.

La reattività dei comandi è buona, ampiamente sufficiente alle esigenze di produttività. Alcune operazioni (per esempio, la rotazione del documento scannerizzato tramite pinch dello schermo) si rivelano non troppo agevoli, ma Xerox ha ovviato brillantemente alla problematica inserendo a schermo una semplice icona per compiere la medesima operazione.

Xerox VersaLink C405DN touch
Il touch-panel di VersaLink C405DN

Le app, uno dei punti di forza dell’ecosistema Xerox, sono anche realizzabili da sviluppatori esterni, tramite API e SDK messi a disposizione dalla società americana.

Sia la messa in opera della VersaLink C405 sia la sostituzione di gran parte dei materiali di consumo è alla portata del normale utente: anzi, Xerox ha pensato di agevolare l’ordinaria gestione della macchina con colori specifici per le componenti.

Colore verde per le parti in cui è possibile si inceppi un foglio, apribili per rimuovere lo stesso. Colore salmone, per tutti i materiali di consumo come toner o vaschetta di recupero.

VersaLink C405DN drum
Il vano tamburi

Una scelta semplice ma per nulla scontata e che dimostra l’attenzione rivolta a una platea di utenti anche a digiuno di competenze tecniche.

Anche l’operazione di scansione è un buon esempio della cura rivolta alla produttività aziendale. Infatti, direttamente da touch-panel è possibile effettuare la scansione e inviarla tramite email al destinatario. La VersaLink C405 accederà alla rubrica del nostro Pc, senza quindi dover tornare alla postazione di lavoro per l’invio del documento.

La scansione in Pdf è anche in grado (se l’utente lo desidera) di produrre documenti privi di pagine bianche. Non di rado, infatti, capita che si effettuino scansioni di più documenti stampati, con numerose e inutili pagine prive di contenuto, che una volta stampate si traducono in un altrettanto inutile spreco di carta. La funzionalità Xerox consente di evitare questo e di lavorare più produttivamente e con un occhio alla sostenibilità.

La privacy e la sicurezza sono parte integrante del progetto, e infatti è possibile acquistare un opzionale lettore Rfid per la stampa tramite badge. In assenza del consenso attraverso il lettore, la stampa rimarrà in coda, evitando che occhi indesiderati in azienda possano leggere documenti confidenziali.

VersaLink C405DN RFID
Il lettore RFID con badge

Operatività e prestazioni

Sul lato software, il multifunzione VersaLink C405 può contare su un driver bidirezionale a nostro parere utile ed efficace.

Infatti, oltre alla lettura in tempo reale dello stato del materiale di consumo, il software Xerox dialoga con VersaLink C405 e riceve informazioni sulla dotazione hardware.

Per esempio, aggiungendo un cassetto carta, non dovremo preoccuparci di configurare il Pc perché possa accedervi: sarà il multifunzione a comunicarlo in modo trasparente al driver, e a renderlo disponibile come fonte di carta.

L’impatto ambientale è mitigato dall’uso di toner a bassa temperatura di fusione, e Xerox ha certificato il multifunzione secondo gli stringenti limiti imposti da EnergyStar 3, Blue Angel, Ecologo ed Epeat.

Inoltre, la scelta di produrre come impostazione di serie stampe in fronte/retro è un altro segno tangibile dell’incontro fra produttività ed ecologia. Ricordiamo anche che lo scanner è costruito su tecnologia Led, un’altra scelta a basso impatto ambientale.

Le prestazioni sono soddisfacenti: il tempo di uscita della prima pagina a colori è di 13 secondi, e il motore di stampa produce fino a 35 pagine/minuto.

La gestione carta può contare su un vassoio bypass da 150 fogli e da due vassoi da 550 fogli ognuno: un quantitativo più che adeguato alla fascia di mercato, così come lo è l’Adf da 50 fogli.

La qualità di stampa produce documenti con testo leggibile a ogni dimensione del font, e stampe colorate prive di banding; il risultato è ampiamente sufficiente per il mercato cui la  VersaLink C405 è rivolta.

versalink c405dn-2
I cassetti carta

VersaLink C405, rapporto prezzo/prestazioni

Il prezzo di listino per il modello da noi recensito è di 966 euro Iva esclusa e comprende un anno di garanzia on site.

Xerox crede molto nell’affidabilità dei propri prodotti, al punto da offrire un interessante modello commerciale: a fronte dell’acquisto di un set completo di toner (nero e i 3 colori), la garanzia viene estesa di un ulteriore anno, e questo senza limiti temporali. Un bel modo di rassicurare i potenziali clienti sul ritorno dell’investimento effettuato.

I toner sono disponibili in tre differenti volumi: standard, alta capacità e altissima capacità. I prezzi sono compresi fra i 113 euro della cartuccia nero da 2.500 pagine e i 279 euro (cadauno) delle cartucce colori da 8.000 pagine.

La scelta di proporre tre tagli si rivela adatta a permettere anche ad aziende con volumi di stampa non elevati di poter godere della garanzia legata all’acquisto di toner, e il prezzo per pagina risulta proporzionato al costo sostenuto.

VersaLink C405DN toner
Il vano toner con le 4 cartucce

Giudizio finale sul VersaLink C405

Cosa ci è piaciuto

La qualità di stampa, ottima sia nel testo sia nel colore.
Le app e la possibilità di espansione tramite Api.
La garanzia virtualmente a vita (a fronte dell’acquisto annuale di toner).
L’attenzione alla semplicità di uso e manutenzione da parte dell’utente.

Cosa ci ha convinto meno

Gli ingombri della macchina, più vicini a quelli di modelli che stampano anche in A3.
Il touch panel, talvolta si rivela un po’ lento e inadatto alle operazioni pinch to zoom o rotate.
Il modulo Wi-Fi è solamente opzionale, sarebbe meglio averlo di serie.

xerox Versalink c405





Fonte: https://www.01net.it/

Rate this post
Updated: 14 Febbraio 2020 — 18:01
Siti Web > Notizie di Marketing e comunicazione © 2018 Realizzazione, creazione, sviluppo, progettazione siti web-internet