Siti Web > Notizie di Marketing e comunicazione

Consulta le nostre news di tecnologia ed informatica online !

YouTube contro Netflix: arriva ”Originals” con serie TV e film esclusivi gratis


YouTube lancia la sfida a Netflix ma anche a Disney, in arrivo il prossimo anno con il suo servizio di streaming. Google sembra sempre più intenzionata a rivedere il suo progetto di trasmissione dei video online andando ad arricchire quello che risulta un monopolio per Netflix: la visione di film e serie TV originali. Per farlo però ha intenzione a partire dal 2020 di introdurre sul mercato una nuova piattaforma denominata “Originals” capace di far vedere contenuti premium in modo gratuito con l’aggiunta di qualche pubblicità.

Una strategia che al momento nessuno dei servizi in streaming ha adottato. Tutti hanno sempre pensato di far pagare un corrispettivo mensile o annuale che permettesse di visionare tutto il catalogo senza alcuna restrizione e senza alcuna pubblicità. Il futuro, secondo Google sembra ben altro e la strategia dell’azienda passa proprio per gli ads lasciando i contenuti alla mercé di tutti.

YouTube Originals: cosa farà di diverso

In base alla nuova strategia pronta ad essere applicata da Youtube, con Originals, gli utenti potranno accedere in modo completamente gratuito ai contenuti oggi utilizzabili solo da chi ha sottoscritto un abbonamento YouTube Premium e dunque pagando gli 11,99 € al mese anche in Italia. In futuro dunque film e serie TV originali potranno essere visionate anche senza la sottoscrizione del mensile purché si accetti la visione anche della pubblicità.

Il vantaggio per gli utenti che pagheranno la sottoscrizione però sarà quella di non avere alcun tipo di pubblicità durante la visione dei contenuti e soprattutto avranno alcune “chicche” come la possibilità di vedere in anteprima i video o magari anche di poter visionare backstage o contenuti esclusivi. Oltretutto gli utenti che continueranno a pagare potranno avere anche l’accesso a YouTube Music a differenza degli altri utenti Free.

La novità arriverà però nel 2020 e riguarderanno tutti contenuti nuovi mai usciti prima d’ora sulla piattaforma. L’obiettivo è palese ossia soddisfare la richiesta degli utenti con contenuti completamente nuovi, originali e soprattutto di interesse per tutti. Per YouTube è poi chiara anche la volontà di creare interesse per gli investitori e per gli inserzionisti in modo tale da proporre all’utenza contenuti di maggiore valore.

“Guardando al 2019, intendiamo continuare a investire in programmi originali e ad avviare il passaggio dei nostri contenuti YouTube Originals sulla piattaforma gratuita e ad-supported per soddisfare la domanda crescente dei fan globali“, dichiara un comunicato ufficiale di YouTube. “Questa nuova fase della nostra strategia sui contenuti originali allargherà il pubblico per i creatori di YouTube Original e offrirà agli inserzionisti eccellenti contenuti che raggiungono la YouTube generation.”

La volontà da parte di YouTube è chiaramente quella di voler fronteggiare il monopolio di Netflix in questo campo ma anche le novità come Amazon Prime Video o addirittura i nuovi futuri arrivi di Disney e chissà magari anche di Apple, si vocifera un suo servizio da ormai tanto tempo. YouTube ci prova guardando un po’ a quanto già fatto dalla TV classica con film interrotti ad intervalli regolari dalla pubblicità o magari anche con titoli nostalgici capaci di “rosicchiare” terreno ai colossi come Netflix e Amazon.



Fonte: https://feeds.hwupgrade.it

Rate this post
Updated: 29 novembre 2018 — 15:06
Siti Web > Notizie di Marketing e comunicazione © 2018 Realizzazione, creazione, sviluppo, progettazione siti web-internet