Siti Web > Notizie di Marketing e comunicazione

Consulta le nostre news di tecnologia ed informatica online !

Z390 Designare, la nuova scheda madre di Gigabyte pensata per i professionisti


Dopo aver annunciato le schede madre Z390 dedicate alla fascia consumer, Gigabyte si rivolge ai professionisti con la Z390 Designare, una soluzione pensata per i computer di designer e creatori di contenuti.

Progettata con in mente la nuova famiglia Core e in particolare il Core i9-9900K, la scheda è realizzata con un PCB dotato di un quantitativo doppio di rame e ha un VRM con 12+1 fasi capace di fornire alla CPU Intel di ultima generazione tutta la potenza necessaria. Il processore è alimentato tramite un connettore 8 pin EPS ed è presente anche un connettore 4 pin secondario.





Per quanto riguarda la memoria RAM, sulla Z390 Designare troviamo quattro slot per moduli DDR4, per una capacità massima di 64 GB. La scheda madre di Gigabyte supporta memorie ECC unbuffered fino a una velocità di 4266 MHz.

Gli slot di espansione sono cinque, tre PCIe 3.0 x16 (rinforzati con acciaio inossidabile per evitare danni causati da schede video troppo pesanti) e due PCIe 3.0 x1. La nuova Z390 Designare supporta le configurazioni SLI e CrossFire, rispettivamente a due e tre schede. È presente poi anche un connettore M.2 socket 1 dove è alloggiato un modulo Intel CNVi, necessario per sfruttare la connettività Wi-Fi integrata nel chipset.

L’azienda non si è risparmiata nemmeno sotto l’aspetto dell’archiviazione: troviamo sei connettori SATA III e due M.2 PCIe 3.0 x4, raffreddati passivamente dal Gygabyte M.2 Thermal Guard, così da evitare throttling delle prestazioni causato dal surriscaldamento. La scheda madre supporta inoltra la tecnologia Intel Optane e le principali configurazioni RAID (0, 1, 5 e 10).

Essendo pensata per i professionisti, la motherboard di Gigabyte offre un gran numero di porte I/O. Ci sono due Thunderbolt 3, grazie alle quali è possibile usare contemporaneamente due monitor 4K a 60 Hz oppure un singolo monitor 5K. È inoltre possibile collegare in cascata ben 12 dispositivi Thunderbolt di qualsiasi genere.

La Z390 Designare è la prima scheda madre di questo tipo ad avere una porta input DisplayPort a cui è possibile collegare una scheda video esterna. Grazie a questa funzionalità, i possessori delle schede Nvidia GeForce RTX di ultima generazione potranno collegare l’uscita DisplayPort 1.4 8K della scheda video alla porta presente sulla motherboard e sfruttare le due Thunderbolt 3 per collegare i monitor.

Il resto della connettività consiste in una PS/2 per tastiera o mouse, una HDMI 1.4, due USB 3.1 di seconda generazione tipo A, quattro USB 3.1 di prima generazione e due USB 2.0. Troviamo poi una Gigabit Ethernet e il supporto Wi-Fi 802.11ac Wave 2 e Bluetooth 5. L’audio è gestito da un chip Realtek ALC12200-VB e sul pannello sono presenti cinque jack e un’uscita ottica S/PDIF.

La nuova Z390 Designare sembra avere tutte le carte in regola per essere la scheda madre di riferimento per i professionisti vogliono usare componenti di nuova generazione, tuttavia per l’acquisto potrebbe esserci da aspettare qualche tempo: l’azienda infatti non ha ancora reso noti disponibilità e prezzo.


[ad_2]
Fonte articolo: https://www.tomshw.it/

Rate this post
Updated: 2 novembre 2018 — 6:45
Siti Web > Notizie di Marketing e comunicazione © 2018 Realizzazione, creazione, sviluppo, progettazione siti web-internet